L'Italia che stupisce

Un territorio di inimitabile fascino, patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni. Un viaggio unico e indimenticabile in un’Italia dal sapore autentico respirato nei vicoli dei piccoli grandi comuni della Penisola. Un viaggio attraverso immagini suggestive accompagnate da descrizioni penetranti e musiche avvolgenti dipingono i tratti di un territorio fatto di colori contrastanti, dall'oro delle assolate campagne, all'azzurro dei cieli limpidi, all'ocra dei monumenti. L’Italia che raramente balza agli onori della cronaca ma che continua con il suo spirito combattivo a dare esempi di ottima amministrazione.

Piccola Grande Italia è il format televisivo dedicato ai borghi e alle città che, molto spesso, sfuggono ai grandi flussi turistici ma che fanno del territorio nazionale un posto unico e apprezzato in tutto il mondo.

L’esaltazione delle diversità, la riproposizione delle tradizioni, la valorizzazione delle espressioni, anche le più remote o apparentemente insignificanti, della cultura locale. Il telespettatore si affezionerà alla storia di paesi quasi sconosciuti, si lascerà incantare dai pregiati decori delle chiese e dall'ospitalità delle piazze, gli sembrerà di gustare i piatti della tradizione e di sentire il suono delle voci fra i vicoli di sanpietrini.



Piccola Grande Italia
ep.337 - Castel San Pietro Terme

Ai piedi delle dolci colline dell'Appennino
Ai piedi delle dolci colline dell'Appennino, dove l'Emilia incontra la Romagna, ci attende Castel San Pietro Terme, terra di salute, benessere e delizie del buon vivere. Un territorio tutto da vivere percorrendo gli innumerevoli...

Piccola Grande Italia
ep.336 - Gais

Cuore pulsante della Val Pusteria
A soli 5 chilometri da Brunico - cuore pulsante della Val Pusteria -, Gais è la prima località che si incontra all'imboccatura della Val di Tures... che diviene Valle Aurina a ridosso dell'erta Cima dei Tre Signori, vetta di 3000...

Piccola Grande Italia
ep.335 - Monticiano

Borgo delle Colline Metallifere
Borgo delle Colline Metallifere, Monticiano sorge sul versante destro della valle del fiume Merse. Un contesto naturalmente di pregio che ospita una numerosa schiera di borghi medievali. Insediamenti antichi che si sovrappongono...

Piccola Grande Italia
ep.334 - Martello

Immersa nel Parco Nazionale dello Stelvio
Immersa nel Parco Nazionale dello Stelvio, la Val Martello è una delle più belle valli laterali della Val Venosta. Essa si innalza da 750 metri sino all'imponente gigante ghiacciato del Monte Cevedale, con i suoi 3800 metri. La...

Piccola Grande Italia
ep.333 - Montecrestese

Terra di pietra
Un cuneo di terra e roccia, di prati e creste dentellate, posto tra i fiumi Toce e Isorno. Erte balze cingono un territorio conteso tra natura e uomo. A pochi chilometri dal confine svizzero, Montecrestese è un comune sparso...

Piccola Grande Italia
ep.332 - Giarole

Morgo Millenario
Sulle ghiaie e le sabbie della vasta conca padana si imbattono, e arrestano la loro corsa, i rapidi fiumi alpini. Il Po, lo Stura, il Tanaro qui si arricciano in anse, capricci d'orografia. Un territorio nato dalla lenta...

Piccola Grande Italia
ep.331 - Acuto

Adagiato su una collina della Valle del Sacco
Piccolo comune, adagiato su una collina della Valle del Sacco, Acuto è un incantevole borgo della Ciociaria inserito in un ambiente incontaminato unico. Castrum Acuti è il nome con cui la cittadina appare per la prima volta in un...

Piccola Grande Italia
ep.330 - Albino

Val Seriana
Albino, con i suoi 18.000 abitanti, è il sesto comune della provincia di Bergamo e si colloca a 13 km a nord est del capoluogo. Se il toponimo compare per la prima volta in un documento dell'892, le tracce archeologiche rimandano...

Piccola Grande Italia
ep.329 - San Martino dall'Argine

Nel cuore della bassa Lombardia
Nel cuore della bassa Lombardia, immerso negli scenari agresti della Pianura Padana, San Martino dall'Argine si colloca lungo la destra orografica dell'Oglio. Corsi d'acqua ben regimentati, riviere boscose e campi geometrici. Il...

Piccola Grande Italia
ep.328 - Nago-Torbole

Tra l'azzurro alpino e il sole del Mediterraneo
"Dall'alto, il lago di Garda ha la forma di un vecchio liuto, un liuto celeste chiuso nella custodia delle montagne azzurre. Ecco lassù, nella stretta fra Tòrbole e Riva, il ricciolo terminale". Le parole scaturite dalla penna...

Pagine