Maltempo e "carestia"

Deficit alimentare in alcune aree d'Europa

  Mercoledì, 15 Febbraio, 2017 - 11:39

Se l'Italia fa ancora i conti con l'aumento dei prezzi derivante da un inverno difficile, il maltempo che ha colpito anche Spagna, Grecia e Francia aumenta la portata del problema, che diviene europeo.

In tutto il continente, infatti, si è verificato un crollo delle disponibilità di beni alimentari con il rincaro dei prezzi nei supermercati e scaffali vuoti.

Le vendite di broccoli, zucchine ed insalate in alcuni casi sono state addirittura razionate in Paesi non autosufficienti come la Gran Bretagna.

L’Italia se la passa decisamente meglio e - nonostante le difficoltà - resta un grande produttore di frutta e verdura.

Occorre tuttavia vigilare affichè non vengano spacciati prodotti stranieri come nazionali per giustificare aumenti non dovuti e per fare acquisti di qualità al giusto prezzo. A tale proposito, segnaliamo che la Coldiretti ha elaborato un vademecum per frutta e verdura che consiglia di verificare l'origine nazionale per essere sicuri della stagionalità, di preferire le produzioni locali che non sono soggette a lunghi e difficili trasporti e di privilegiare gli acquisti diretti dagli agricoltori.

Top Tags

Argomenti più trattati

Se l'Italia fa ancora i conti con l'aumento dei prezzi derivante da un inverno difficile, il maltempo che ha colpito anche Spagna, Grecia e Francia aumenta la portata del problema, che diviene europeo.

In tutto il continente, infatti, si è verificato un crollo delle disponibilità di beni alimentari con il rincaro dei prezzi nei supermercati e scaffali vuoti.

Le vendite di broccoli, zucchine ed insalate in alcuni casi sono state addirittura razionate in Paesi non autosufficienti come la Gran Bretagna.

L’Italia se la passa decisamente meglio e - nonostante le difficoltà - resta un grande produttore di frutta e verdura.

Occorre tuttavia vigilare affichè non vengano spacciati prodotti stranieri come nazionali per giustificare aumenti non dovuti e per fare acquisti di qualità al giusto prezzo. A tale proposito, segnaliamo che la Coldiretti ha elaborato un vademecum per frutta e verdura che consiglia di verificare l'origine nazionale per essere sicuri della stagionalità, di preferire le produzioni locali che non sono soggette a lunghi e difficili trasporti e di privilegiare gli acquisti diretti dagli agricoltori.

Tags: 
CiboClimaSupermercatiAcquistiMaltempoColdiretti
Sottotitolo: 
Deficit alimentare in alcune aree d'Europa

Articoli correlati